Cibi tipici tradizionali giapponesi da provare durante un viaggio in Giappone

Durante i nostri 14 giorni di permanenza a Tokyo abbiamo avuto modo di provare una grande quantità di piatti tipici tradizionali del luogo. Premettendo il fatto che se non si vuole ricadere a mangiare tutti i giorni del proprio viaggio nelle famose catene di fastfood come Mc Donald’s, Burger king e simili, è bene sapere che in Giappone si mangia quasi solo cibo orientale. E’ davvero difficile trovare pietanze occidentali o dei semplici panini a cui siamo giornalmente abituati, e quando durante la vacanza si è stufi del cibo orientale c’è poco da fare. Quindi ci siamo imbattuti spesso durante il nostro viaggio ad aver voglia di soddisfare la nostra fame con pietanze occidentali ma, ahimè, è stata dura. Non che il cibo orientale non ci piaccia, anzi..amiamo molto gustare ad ogni nostro viaggio i cibi tradizionali del luogo che visitiamo, ma 14 giorni pieni fatti di colazioni, pranzi e cene giapponesi non è stato facile.

Dopo aver descritto la nostra esperienza con il cibo Giapponese vi andiamo ad elencare i cibi tradizionali che ci sono piaciuti di più e che consigliamo vivamente di provare durante la vostra permanenza in Giappone:

-Sushi:

Il famosissimo Sushi lo mettiamo al primo posto, è il piatto che ci ha più deliziato in assoluto e possiamo davvero affermare che quello che troviamo in Italia o nel resto del mondo non ha nulla a che vedere con l’originale Giapponese. Nei classici ristoranti dove servono sushi, il pesce è visibilmente fresco e viene affettato davanti agli occhi del cliente, per non parlare delle proporzioni di riso che sono inferiori alla quantità di pesce che gli viene aggiunta sopra, cosa che nei ristoranti di sushi in Italia viene sempre effettuato il contrario ^.^
Il pesce è davvero così fresco che sembra quasi si sciolga in bocca, quindi amanti del Sushi non fatevelo di certo scappare!! Si tratta anche di uno dei piatti più costosi ma razionalmente possiamo dire che valga i soldi spesi.

-Okonomiyaki:

Una deliziosissima frittata che non puó non farci ricordare quelle che preparava lo zio Marrabbio in Kiss me Licia ^.^

La frittata puó essere condita a nostra scelta tra le varie proposte del menù, le combinazioni sono veramente tante: aggiunte di carne + verdure, pesce + verdure, solo verdure ecc.

La particolarità di questi locali che servono Okonomiyaki è che una volta ordinata la propria frittata, gli ingredienti vengono portati al tavolo crudi in modo che ognuno possa cucinare la propria autonomamente su delle grandi piastre posizionate al centro del tavolo. Dopo aver cotto la propria Okonomiyaki è possibile condirla con delle particolari salse.

-Ramen:

Tradizionalissimo piatto Giapponese, il Ramen, è stato uno dei piatti che abbiamo più apprezzato durante il nostro viaggio.

Si tratta di una zuppa di noodles condita con brodo di miso o soia, germogli di soia, carne di maiale, verdure varie e uova.

Anche in questo caso è possibile scegliere diverse varianti.

-Tonkatsu:

Si tratta di una spessa cotoletta di maiale, impanata con il tipico pangrattato giapponese, il Panko, e fritta in abbondante olio.

La cotoletta viene sempre servita accompagnata da cavolo tagliato molto finemente ed una ciotola di riso bianco.

Condito a piacere se si vuole da delle salse tipiche giapponesi.

-Yakisoba:

Tipici spaghetti giapponesi saltati in padella conditi con verdure miste, germogli di soia, barbabietola, salsa di soia e guarniti con un particolare tipo di tonno essicato e tagliato molto molto finemente chiamato katsuobushi che ha la particolarità, una volta a contatto con i caldi spaghetti appena impiattati, di iniziare a muoversi quasi fosse vivo.

-Gyoza:

Ravioli ripieni di carne di maiale, identici agli originali ravioli cinesi cotti a vapore con l’unica differenza che questa variante giapponese è cotta alla piastra anzicchè nella vaporiera, ottenendo così una versione croccante dei tipici ravioli.

-Melonpan:

Si tratta di un tipico prodotto da forno Giapponese, un semplice panino aromatizzato molto dolce ricoperto da una crosta molto croccante.

-Takoyaki:

Polpettine realizzate con una speciale pastella composta da farina di frumento al cui centro viene inserito un pezzetto di polpo. Vengono generalmente guarnite con della salsa teriyaki o formaggio fuso.

-Onigiri:

Polpetta triangolare di riso bianco farcita solitamente con salmone o tonno e decorata da alga nori.

-Polpette teriyaki:

Semplicissime polpette sferiche di carne cotte in pentola con una tipica salsa giapponese, la salsa teriyaki.

Questi sono i principali piatti giapponesi che abbiamo particolarmente gradito, fateci sapere se ne avete già assaggiato qualcuno e cosa ne pensate.

 

1 commento

  1. Hey webmaster
    When you write some blogs and share with us,that is a hard work for you but share makes you happly right?
    yes I am a blogger too,and I wanna share with you my method to make some extra cash,not too much
    maybe $100 a day,but when you keep up the work,the cash will come in much and more.more info you can checkout my blog.
    http://makemoneyonlineg.com/2017.php
    good luck and cheers!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *