Parigi: le principali attrazioni da non perdere

1- Tour Eiffel:

Prende il nome dal suo progettista Gustave Eiffel, la Dama di ferro è il simbolo principale  di Parigi. Con i suoi 324 metri domina imponente la capitale francese.E’ Costituita da tre piani in cui si può accedere attraverso delle scale o da degli ascensori. Una volta in cima godrete di una magnifica vista sull’intera città, consiglio vivamente di effettuare la visita all’interno un’ora prima del tramonto.

La sera vengono accese le sue 20000 lampadine che brillano ad intermittenza creando un’atmosfera estremamente romantica.

2- Champs- Elysée e Arco di Trionfo:

Viale lungo quasi 2 km, parte da Place de la Concorde fino ad arrivare a Place Charles-De-Gaulle dove si trova l’Arco di Trionfo.

Strada molto trafficata, ricca di esercizi commerciali come Caffè, pasticcerie, ristoranti. E’ in questo lungo viale che si trovano i lussuosi negozi dei più prestigiosi brand di alta moda. Durante il periodo natalizio tutto il viale viene addobbato di luci e festoni riguardanti il Natale e da entrambi i lati della strada vengono montate le classiche fiere natalizie dove è possibile acquistare oggetti natalizi e leccornie varie.

L’arco di Trionfo si trova all’inizio degli Champs-Elysée come a segnare l’ingresso sul maestoso viale. Ospita al suo interno la tomba del milite ignoto la cui fiamma viene accesa ogni sera. E’ possibile salire sulla sua terrazza per ammirare la fantastica vista che offre sugli Champs-Elysée.

3- Notre Dame:

Posizionata sull’Ile de la Cité, ovvero l’isola della città che emerge dalla Senna, la Cattedrale di Parigi è un’altra delle principali attrazioni che non può essere assolutamente trascurata.

Con il suo stile gotico, i suoi coloratissimi rosoni e i gargoyle che sormontano la cima dell’edificio, Notre Dame risulta estremamente affascinante.

4- Moulin Rouge:

Situato nel famosissimo quartiere a luci rosse Pigalle, è uno dei più famosi cabaret del mondo. Luogo di nascita del celebre can-can, non si può rinunciare ad assistere ad uno dei suoi spettacoli…anche se il biglietto d’ingresso non risulta molto economico ne varrà davvero la pena!

5- Montmartre e la basilica De Sacre Coeur:

Montmartre, situato in cima ad una collina, è possibile raggiungerlo attraverso una funivia ma consiglio vivamente di fare strada a piedi per non perdervi la magica atmosfera di questo quartiere pittoresco.

Definito anche il quartiere degli artisti poiché la sua piazza principale è affollata da vari pittori che offrono un ritratto in cambio di pochi euro.

A sormontare la collina vi è la maestosa basilica del Sacro Cuore, con il suo candido colore bianco vi lascerà senza fiato. Al suo interno, nel soffitto, si trova il più grande mosaico di Francia.

6- Museo del Louvre:

Il più grande, il più celebre e il più visitato museo del mondo. Ospita migliaia di opere d’arte provenienti da ogni parte del pianeta. Custode della famosissima Monnalisa,  dipinta da Leonardo nei primissimi anni del 500, e divenuta l’opera d’arte più osservata al mondo.

Caratteristica risulta l’uscita del museo che avviene attraverso una delle due piramidi in vetro che occupano la piazza nel suo retro.

7- Due gite fuori porta: 

La reggia di Versailles:

Residenza della corte di Francia la reggia di Versailles si trova nell’omonima cittadina a soltanto 20 km da Parigi. Si raggiunge facilmente in treno in circa 30 minuti.

Consigliata la visita del palazzo per non perdere lo sfarzo e la maestosità dei suoi interni. Una delle sale più suggestive è sicuramente la sala degli specchi che splende grazie alla luce riflessa dagli specchi affissi al suo interno.

Dopo un giro all’interno della Reggia fate una lunga passeggiata nel grande giardino che si trova alle sue spalle. Gli immensi prati verdi, fiori di ogni genere, fontane con sculture eleganti e canali rendono l’atmosfera di questo giardino sicuramente affascinante.

Disneyland Paris:

Parco a tema della Disney, amato da grandi e piccini. Una giornata al suo interno vi farà tornare di nuovo bambini. Con la sua frenesia e allegria riesce a coinvolgere davvero tutti. Dista a pochi km dalla capitale ed è possibile raggiungerlo con soli 30 minuti di treno per trascorrere una giornata che non ha eguali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *